Tutte le serie tv con gli alieni (da vedere)

Tra invasioni aliene ed epiche battaglie nello spazio, ecco la lista delle serie tv con gli alieni sotto copertura o in mondi paralleli


Tra invasioni aliene ed epiche battaglie nello spazio, ecco la lista delle serie tv con gli alieni sotto copertura o in mondi paralleli. Dai grandi classici ai nuovi cult, dove il confine tra l’umano e l’alieno si fa sempre più labile.

Le serie tv con gli alieni
3 in mezzo a noi: I racconti di Arcadia

L’epopea avventuresca di Guillermo Del Toro segue amabilmente il suo precedente Trollhunters, di cui riprende l’ambientazione. Le trame autonome per ogni episodio stabiliscono il tono generale e l’umorismo che contraddistingue questo secondo capitolo, mentre alimentano lo sviluppo di una storia generale più ampia.


A come Andromeda

Una delle serie italiane più affascinanti e celebri degli anni Settanta è il rifacimento dell’omonima miniserie prodotta dalla BBC e della sua trasposizione letteraria realizzata dieci anni prima da Fred Hoyle e John Elliot autori anche della sceneggiatura dello show inglese. A come Andromeda è una serie di fantascienza con venature gialle girata in Italia. L’adattamento italiano riprende la tematica, le ambientazioni e il tono dell’originale mettendo in scena un primo contatto con un’intelligenza aliena con una grande attenzione all’attendibilità scientifica.

ALF

ALF, acronimo di Alien Life Form (forma di vita aliena), scombussola la vita di una tranquilla famiglia americana: i Tanner. ALF è atterrato dal pianeta Melmac nella San Fernando Valley dopo aver seguito un segnale di un radioamatore.

Allen Strange

Sit-com di fantascienza incentrata su un alieno che vive in incognito sulla Terra; al pari di altre serie similari degli Anni Novanta (Una famiglia del terzo tipo), la comicità deriva prevalentemente dalle situazioni demenziali in cui il personaggio si trova a causa delle differenze di comprensione del contesto alternativo in cui vive.

Animorphs

Serie televisiva tratta dall’omonima serie di racconti sci-fi per ragazzi, in cui un gruppo di adolescenti acquisiscono il potere di trasformarsi in animali e lo sfruttano per salvare la Terra dagli alieni.

Another Life

La serie fantascientifica è costituita prevalentemente da cliché del genere, che la rendono un’opera altamente derivativa al punto da rasentare la parodia; ciononostante sono assenti momenti di umorismo, portando il racconto a mescolare suggestioni di vari generi in maniera a tratti anche confusa, dall’horror allo sci-fi, ora flirtando con Star Trek, ora con Alien e, più in generale, tutti i capisaldi dell’immaginario fantascientifico pop.


BB3B

Serie animata dedicata ai più piccoli e concentrati sulla vita dei due gemelli, Lucy e Louie, e un terzo fratellino, Billy Bob. Il titolo della serie BB3B è appunto un acronimo che sta per Billy Bob Third Baby. Dai toni comici e in parte fantascientifici, è incentrata sul sospetto dei due fratelli maggiori che il più piccolo sia un alieno pronto a lanciare un’invasione.

Benvenuto sulla Terra

Serie di fantascienza arricchita da numerosi momenti comici. Benvenuto sulla Terra gioca sul confronto della civiltà terrestre (siamo alla fine degli anni Ottanta) vista dagli occhi di un alieno costretto a vivere sul nostro pianeta per espiare le sue colpe. Incentrata sui buoni sentimenti, con effetti speciali figli di quell’epoca, la serie ha avuto solo una stagione e critiche mai troppo buone.

Bili

Fantascienza per le famiglie in una sitcom che mette a confronto una dolce extraterrestre che finisce in una famiglia di Tel Aviv. La serie israeliana Bili – nome del personaggio alieno che in realtà è un acrostico per Born In a Lost Intergalaxy – gioca sugli equivoci e gli strani poteri della ragazzina extraterrestre, sulle dinamiche familiari e scolastiche, sugli amori e i problemi dei teen agers.

Blake sotto assedio!

Serie animata per i più piccoli dalle tematiche fantascientifiche e avventurose con venature comiche. Al centro di Blake sotto assedio! un ragazzo che in futuro diventerà un ranger spaziale. Per impedirlo i suoi nemici, dei terribili scoiattoli alieni, hanno affrontato il viaggio del tempo. Ma il presente non è così ospitale per i minacciosi esseri scatenando innumerevoli situazioni divertenti.

Blaster’s Universe

Serie animata di fantascienza dedicata ai piccoli e dalla forte impronta educativa. Blaster’s Universe si basa su una serie di videogiochi educativi ed è incentrata sulle avventure di un ragazzo accompagnato da un’aliena e da un cane robotico chiamati a salvare l’universo.

Bolle di saponeBolle di sapone

Celebre sitcom della fine degli anni Settanta che parodia il genere delle soap opera con trame inestricabili e situazioni surreali.

Borgman 2030

Anime di fantascienza che unisce l’invasione aliena con le tematiche cyborg. I protagonistisono tre giovani diventati per diversi motivi dei cyborg e unica speranza contro l’attacco di esseri extraterrestri per una serie di successo che ha generato due film in OAV, un sequel ambientato quasi trent’anni dopo e numeroso merchandising.


Colony

Los Angeles è stata occupata da una forza di intrusi esterni e una famiglia, per riuscire a sopravvivere restando unita, è messa di fronte a decisioni impossibili: se alcune persone hanno scelto di collaborare con le nuove autorità, altre hanno subito le conseguenze della ribellione. Il protagonista è Josh Holloway, il creatore è Carlton Cuse: entrambi nomi noti per “Lost”.

Cose dell’altro mondo

Sitcom fantascientifica in cui una adolescente scopre di essere per metà aliena e che dal padre ha ricevuto poteri unici. Cose dell’altro mondo ruota tutta sui guai che combina la ragazza grazie ai suoi poteri e sui suoi tentativi di rimediare ai problemi che causa. Senza dimenticare l’altro tema tipico, ossia quello di tenere nascosto al resto del mondo la diversità della ragazza.


Defiance

A trent’anni dall’arrivo di varie razze aliene, nel 2046, il pianeta Terra è irriconoscibile: nuovo paesaggio, nuove regole. Nella città di Defiance, dove un tempo sorgeva St. Louis, arrivano il misterioso Nolan e la sua responsabile Irisa. Mentre si stabiliscono in città, fra alieni e umani, cominciano strani fenomeni che minacciano la fragile pace. Tre stagioni, concluse nel 2015.

Doctor Who

Serie britannica prodotta dalla BBC a partire dal 1963 che ha visto nuova luce nel 2005. L’alieno Dottore dalle fattezze umane esplora l’universo a bordo del TARDIS, una macchina senziente capace di viaggiare nello spazio e nel tempo.


Extant

La serie propone un remixaggio di generi, in particolare fantascienza, thriller, cospirazione e dramma sentimentale, dai colori freddi e con interessanti riflessioni sullo scontro tra umanità e macchine. Co-prodotta da Steven Spielberg, la serie riprende alcuni elementi stilistici della produzione dell’autore.

Extra

Questo sceneggiato Rai in due puntate diretto da Daniele D’Anza fu la seconda produzione televisiva italiana di genere fantascientifico, dopo ESP.


Falling Skies

La serie TV racconta di un’invasione aliena della Terra che ha decimato la popolazione umana. L’ex professore di Storia, Tom Mason (Noah Wyle), e il capitano Dan Weaver guidano il reggimento Seconda Massachusetts, un nome che richiama la storia degli Stati Uniti.

Fringe

In un progetto ibrido tra le serie cult X-Files e Ai confini con la realtà, J.J. Abrams, Alex Kurtzman e Roberto Orci intessono una narrazione interamente sci-fi basata su viaggi spazio-temporali, universi paralleli, forme di vita aliene e superiori abilità della mente umana.


Gravity Falls

I gemelli Dipper e Mabel Pines trascorrono un’estate nella misteriosa cittadina di Gravity Falls, nell’Oregon, insieme al prozio Stan che lavora in un negozio di gadget per turiste e turisti: il Regno del Mistero. Proprio mentre credono di doversi arrendere alla noia, fratello e sorella scoprono un misterioso diario segreto, nel bosco, che svela alcuni particolari sulla città e i suoi abitanti.


Invasion

Sin dall’episodio pilota, la serie si sviluppa sul filo del rasoio, tra pranoia tipicamente america (di chi ti puoi fidare?) e riferimenti più o meno ricercati (tutto prende il via da un fortissimo uragano, che ricorda quello contemporaneo di Katrina).


Le avventure di Sarah Jane

Spin-off della longeva Doctor Who, il racconto riprende le atmosfere del prodotto di derivazione, pur mantenendo il set ambientato sul pianeta Terra, infestato da varie presenze aliene.

Lost in Space

Lost in Space, remake della serie fantascientifica del 1965, è contemporaneamente un riadattamento della storia di Robinson Crusoe di Daniel Defoe, ambientata nello spazio e nel futuro, ed estendendo i “naufragi” spaziali a un’intera famiglia. Il remake mescola abilmente azione e sviluppo dei personaggi, mantenendo un tono leggero che rende la serie adatta anche a un pubblico più giovane.


Mork & Mindy

La prima apparizione dell’alieno Mork è avvenuta in Happy Days in un episodio della quinta stagione. Mork è arrivato da Ork, a bordo di un’astronave a forma di uovo, e vuole rapire Richie Cunningham. Le due serie TV avevano in comune anche l’ideatore: Garry Marshall.


Nightflyers

L’atmosfera inquietante, che tradisce la componente horror e spaventosa della serie, viene conferita da un’estetica e da effetti speciali a basso budget. Ciò porta a un prodotto potenzialmente intrigante dal punto di vista filosofico, grazie a un soggetto interessante e complesso fornito da George R. R. Martin, ma che risulta troppo derivata da altri prodotti e ricca di cliché narrativi.


Regular show

La ghiandaia azzurra Mordecai e il suo migliore amico, il procione Rigby, affrontano con fatica i doveri quotidiani del loro lavoro di guardiani del parco comunale: la “regolarità” dello show, come dice il titolo, viene però costantemente interrotta da incursioni surreali di persone o cose… Un Emmy Award e otto stagioni, andate in onda su Cartoon Network dal 2009 al 2017.

Rick and Morty

Lo scienziato Rick si è trasferito a casa di sua figlia Beth, costringendosi a convivere col marito di lei e coi 2 nipoti, Morty e Summer. Questi, ben presto, diventano compagni dei suoi viaggi fra universi e abitanti paralleli.

Roswell

Serie cult incentrata sul sovrannaturale e sulla vita extraterrestre, pienamente collocabile all’interno del filone dei teen drama orientati al fantasy e all’horror con contaminazioni sentimentali, le cui atmosfere rievocano quelle di Buffy l’ammazzavampiri e del più recente Smallville.

Roswell, New Mexico

Remake del telefilm “Roswell” che ha accompagnato i Millennial durante l’adolescenza nei primi anni 2000, è sempre ambientato nella cittadina del Nuovo Messico in cui, sotto copertura, vivono alieni con abilità soprannaturali. Un violento attacco fa emergere la loro presenza e la politica della paura e dell’odio minaccia di smascherarli.

Resident Alien

Basato sulla serie a fumetti ideata da Peter Hogan e Steve Parkhouse e pubblicata nel 2012 dalla Dark Horse Comics è un mix di fantascienza, mistery e commedia insieme. Un alieno arriva sulla Terra per distruggere la razza umana ma è costretto ad un atterraggio di fortuna nei pressi di una piccola cittadina del Colorado. La convivenza forzata con gli umani lo porterà ad apprezzare alcuni aspetti della vita sulla Terra.


Star Trek

Ogni singolo episodio di Star Trek, la serie TV trasmessa su NBC dal 1966 al 1969, inizia con questa frase. A bordo dell’Enterprise, il capitano Kirk e il suo equipaggio interrazziale viaggiano alla scoperta di nuove culture.


Taken

Taken è una miniserie prodotta da Stephen Spielberg, incentrata su tre famiglie: i Keys, i Crawford e i Clarke. Russel Keys, il capo della prima famiglia, è perseguitato dagli incubi legati a un rapimento alieno che ha subito nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Per proteggere il figlio Jesse si allontana dalla famiglia. I Crawford, invece, sono cambiati radicalmente dopo l’incidente di Roswell. Sally Clarke, capostipite del terzo nucleo familiare, si ritrova ad aspettare un figlio da un alieno.

The Aliens

Gli alieni sono arrivati in Gran Bretagna dopo aver attraversato il Mare d’Irlanda e si sono integrati con qualche difficoltà nella società. Il poliziotto di frontiera Lewis Garvey li combatte, ma poi scopre di essere un mezzo alieno. La serie TV inglese non è stata rinnovata per una seconda stagione, anche se per molti rappresentava un’allegoria dell’arrivo dei migranti in Europa.

The Event

Riprendendo atmosfere e trame simili al main plot complottistico di X-Files, oltre a proporre una narrazione poco originale, la serie si presenta particolarmente caotica, con intrecci poco giustificati e personaggi non ben costruiti.

Threshold

Con un cast di rilievo e una storia coinvolgente, “Threshold” fornì alla CBS un prodotto tanto high quality quanto eccessivamente costoso, che comportò la chiusura della serie dopo la sola prima stagione. Il piano d’azione contro la minaccia aliena si sviluppa in un racconto dai tempi veloci, caratterizzato da momenti di azione interessanti.


V – La serie

Mistero e suspence si riuniscono in una serie fantascientifica che pone al centro le trame di una cospirazione aliena.

V – Visitors

2 stagioni, per un totale di 23 episodi, remake della serie “Visitors” del 1983 creata da Kenneth Johnson. Una razza extraterrestre di rettili arriva sulla Terra travestita da umani che, nonostante le apparenti buone intenzioni, nasconde un piano sinistro.


War of the worlds

Rilettura franco-inglese del romanzo di H.G. Wells – da cui Spielberg aveva tratto una delle più celebri versioni cinematografiche nel 2005 – che sposta l’ambientazione nella Francia contemporanea, in cui i sopravvissuti a un attacco alieno devono unirsi per sopravvivere. Il creatore e sceneggiatore Howard Overman si era già avvicinato al genere sci-fi con la serie cult “Misfits”.


X-Files

Serie sci-fi per eccellenza, andata in onda tra il 1993 e il 2018, con i volti iconici di David Duchovny e Gillian Anderson nei panni di due agenti dell’FBI nell’ufficio chiamato appunto X-Files, alle prese con casi di fenomeni paranormali inspiegabili; lui ci crede davvero, lei è scettica. 16 Emmy Award tra cui quello alla migliore attrice drammatica 1997, un BAFTA, due SAG.

Potrebbero interessarti anche questi articoli: