Stranger Things: cast, trailer, curiosità, serie in uscita

Stranger Things, serie televisiva di fantascienza con riferimenti culturali anni ’80. Il cast, il trailer, le curiosità e la data della serie in uscita

Stranger Things
Stranger Things
Stranger Things” è un capolavoro nell’universo delle serie di fantascienza, un’opera che ha saputo conquistare il cuore degli spettatori di tutto il mondo. Questa serie televisiva è un viaggio indimenticabile attraverso mondi paralleli, creature enigmatiche e misteri avvincenti.

Il cast di “Stranger Things” è una brillante miscela di giovani talenti e attori affermati, che hanno saputo dare vita a personaggi indimenticabili. La chimica tra gli interpreti è palpabile, contribuendo a rendere ogni episodio un’esperienza coinvolgente e appassionante. I protagonisti, con le loro performance straordinarie, hanno contribuito in modo significativo a plasmare l’atmosfera unica della serie.

L’uscita di “Stranger Things” è stata accolta con entusiasmo dai fan che non vedevano l’ora di immergersi nuovamente nel misterioso mondo di Hawkins. Il trailer ha svelato solo piccole anticipazioni, ma è riuscito a creare una suspense palpabile, suggerendo nuovi enigmi e pericoli in arrivo. Questo ha alimentato l’attesa, generando una vera e propria febbre da “Stranger Things” tra gli spettatori.

La serie TV “Stranger Things” è un perfetto equilibrio tra l’incanto dell’infanzia e l’oscurità del soprannaturale. Ogni stagione approfondisce i legami tra i personaggi principali e svela dettagli intriganti sulle forze oscure che minacciano la tranquillità di Hawkins. La trama, ben scritta e intricata, tiene lo spettatore con il fiato sospeso, spingendolo a chiedersi cosa accadrà nel prossimo episodio.

La serie Stranger Things

Stranger Things è una serie televisiva statunitense del 2016 ideata dai Duffer Brothers e distribuita da Netflix. La serie omaggia il cinema di fantascienza, la musica e i riferimenti culturali degli anni ’80.

Trama di Stranger Things

La serie è ambientata negli anni ’80 nella fittizia città di Hawkins, nell’Indiana, e in parte nel mondo del “Sottosopra“.

L’inizio della serie è incentrato sulla misteriosa sparizione di un bambino di nome Will e sulla comparsa di Undici, una bambina dai capelli rasati dotata di poteri telecinetici fuggita da un laboratorio segreto, l’Hawkins National Laboratory.

Quasi tutti gli eventi che accadono nel corso della vicenda sono strettamente connessi al Sottosopra, un’oscura dimensione parallela al nostro mondo, popolata da creature mostruose.

Prima stagione di Stranger Things

Il 6 novembre del 1983, a Hawkins, una remota e tranquilla cittadina dell’Indiana, il 12enne Will Byers, membro di un ristretto gruppo di 4 amici fraterni, sparisce in circostanze misteriose.

Allo stesso tempo, in un laboratorio segreto nei dintorni della stessa cittadina, un ricercatore è vittima di un’inquietante creatura.

Una ragazzina dai capelli rasati dotata di poteri della mente approfitta della confusione generata dall’incidente per fuggire dal laboratorio e, dopo aver trovato rifugio in un ristorante, continua la sua fuga imbattendosi nei 3 migliori amici di Will: Michael “Mike” Wheeler, Dustin Henderson e Lucas Sinclair, che si erano messi sulle tracce del fidato compagno svanito nel nulla.

La ragazza, che si identifica con il numero 11 tatuato sul suo braccio, stringe un legame particolare con Mike, il quale accetta di nasconderla nella sua abitazione.

Undici (Eleven) è a conoscenza delle sorti di Will e aiuta i ragazzi a cercarlo spiegando loro come sia finito in un’altra dimensione, chiamata “Sottosopra“, popolata da mostruose creature, una delle quali viene chiamata dai ragazzi Demogorgone.

Intanto, le indagini della polizia locale, guidate dall’agente Jim Hopper, sono ostacolate dal laboratorio di Hawkins, che inscena anche una finta morte del ragazzino.

La madre di quest’ultimo, Joyce, vive nel frattempo bizzarre esperienze nella propria casa, durante le quali il figlio riesce a mettersi brevemente in contatto con lei, mentre Jonathan, il fratello maggiore di Will, inizia a indagare con Nancy, sua coetanea e sorella maggiore di Mike, sulla creatura che potrebbe aver rapito suo fratello e la migliore amica di Nancy, Barb.

Le ricerche di Hopper, Joyce, Jonathan, Nancy e di tutti i ragazzi convergono presto insieme, mentre gli agenti del laboratorio, capeggiati dal dottor Martin Brenner, cercano di insabbiare quanto sta avvenendo nella cittadina e di catturare nuovamente Undici, che chiama il dottore “Papà“.

Nel finale Will viene ritrovato e riportato indietro dal sottosopra da Joyce e Hopper, mentre in seguito a un breve conflitto con gli agenti del laboratorio Undici uccide il demogorgone e apparentemente il dottor Brenner, scomparendo di fronte a Mike, Dustin e Lucas.


Seconda stagione di Stranger Things

Nell’ottobre del 1984, poco prima di Halloween e a quasi un anno di distanza dagli eventi della prima stagione, Will ha delle frequenti visioni del “Sottosopra” e di una minacciosa entità che lo perseguita.

Mentre il laboratorio di Hawkins ritorna pienamente operativo sotto la guida del dottor Sam Owens, il quale cerca di contenere la sinistra espansione del “Sottosopra” e delle sue creature nella città, Mike, Will, Dustin e Lucas fanno la conoscenza di Maxine (detta Max), una ragazza appena trasferitasi dalla California insieme alla madre, all’insolente fratellastro Billy e al padre di quest’ultimo.

Jonathan e Nancy provano a rendere giustizia alla morte di Barb rendendo pubblica l’esistenza del laboratorio segreto. Undici è tenuta nascosta da Hopper. La ragazza è però impaziente di ricongiungersi ai suoi amici e apprendere di più sul suo passato, quindi, mentre Hopper è impegnato con Joyce ad aiutare Will, ne approfitta per intraprendere un viaggio che la porterà prima dalla sua madre naturale, Terry Ives (scoprendo così il suo passato attraverso i poteri suoi e della madre), e poi da Kali, un’altra ragazza con l’abilità di far vedere o meno alla gente quello che vuole (provocare allucinazioni), la quale era stata sottoposta a esperimenti insieme a lei da bambina e che considera come sua sorella.

Intanto nel laboratorio Hopper, Joyce e Mike assistono con Owens il povero Will, ormai sotto il potere del “mostro del Sottosopra“, e scappano venendo attaccati dai “Democani“.

Dopo l’eroica morte di Bob, ex compagno di classe di Hopper e Joyce e suo fidanzato, nella fuga dal laboratorio, Undici ritorna a Hawkins per ritrovare i suoi amici, soprattutto Mike, e per aiutare Will, ormai caduto sotto il giogo della creatura del Sottosopra, dai ragazzi identificata come “Mind Flayer“, che connette tutte le creature abitanti il sottosopra tramite una mente ad alveare.

Per portare a termine la sua missione Undici deve chiudere il portale per il “Sottosopra” aperto da lei stessa prima di fuggire dal laboratorio, accompagnata da Hopper, mentre Joyce, Jonathan e Nancy liberano Will dalla parte Mind Flayer di cui é posseduto a casa di Hopper e Steve ha un duello con Billy di fronte a Dustin, Lucas e Max, che neutralizza il fratellastro venuto a cercarla a casa Byers, dopo averlo saputo dalla Signora Wheeler.

Un mese dopo i sei protagonisti (tra cui le ormai coppie Max-Lucas e Undici-Mike) partecipano allo Snow Ball ‘84, assistiti all’interno da Jonathan e Nancy (ormai fidanzati) e all’esterno da Hopper e Joyce, sotto le musiche di Every Breath You Take, mentre l’ultima scena mostra la figura imponente del Mind Flayer intrappolato nel Sottosopra.


Terza stagione di Stranger Things

Nell’estate del 1985 a Hawkins la vita sembra scorrere normalmente.

L’apertura dello Starcourt Mall, un grande centro commerciale, diventa l’attrattiva principale della città a spese di molte attività del centro che sono costrette a chiudere per mancanza di clienti.

I ragazzi crescono e cominciano a entrare nel mondo degli adulti: Max e Lucas fanno coppia fissa, così come Undici e Mike. Will, invece, si trova a disagio perché vuole avere lo stesso rapporto di prima con gli altri, ma si accorge che i suoi amici hanno altri interessi. Lo stesso isolamento lo prova Dustin, di ritorno da un campo estivo, anche se con una nuova ragazza, Suzie.

Hopper, ora a tutti gli effetti padre adottivo di Undici, comincia a sviluppare una forte gelosia nei confronti della figlia, e non manca di mostrare il suo disappunto quando scopre lei e Mike baciarsi.

Sempre più frustrato dalla situazione, finirà per chiedere consiglio su come comportarsi a Joyce, la madre di Will e Jonathan, ma risulterà aggressivo nei confronti di Mike. Il consiglio dato da Joyce funziona, ma fa litigare Undici e Mike.

Steve si ritrova a lavorare in una gelateria dello Starcourt in coppia con Robin, una sua ex compagna. Nancy e Jonathan hanno invece trovato lavoro all’Hawkins Post, il giornale locale, ma la ragazza è sempre più bersaglio dei commenti sessisti della redazione.

Billy, il fratellastro di Max, fa il bagnino in una piscina pubblica, tra gli sguardi ammiccanti di molte donne del luogo tra cui Karen, la madre di Nancy e Mike.

Ben presto il centro commerciale si rivela essere la copertura di un’operazione militare sovietica per riaprire la porta del “Sottosopra” grazie a un nuovo macchinario. Ciò porta al risveglio una parte del “Mostro Ombra”, parte del Mind Flayer che era rimasta nella nostra dimensione dopo essere stata “cacciata” dal corpo di Will e che, dopo essersi impossessato di molti corpi innocenti, riuscirà a formare una creatura scorticando i loro corpi.

Steve, Dustin, Robin ed Erica, la sorellina di Lucas, scoperta la verità si infiltrano nella base sotterranea dello Starcourt con l’intenzione di chiudere la porta.

Il 4 luglio, Undici, Max, Lucas e i fratelli Byers e Wheeler si trovano nella casa di Hopper, dove il Mind Flayer ferisce Undici con un morso, ma lei riesce a guadagnare tempo tagliandolo a metà.

I ragazzi arrivano al centro commerciale dopo aver salvato Dustin, Steve, Robin e Erica, rimasti intrappolati nella base sotterranea per 4 giorni.

Dopo un po’, Undici si accorge di aver perso i propri poteri dopo aver subito il morso e poco dopo arriva Billy, soggiogato dal Mind Flayer, che blocca i ragazzi nel centro commerciale. Billy riesce a catturare Undici per far diventare anche lei una schiava della creatura, ma gli altri riescono a trattenerlo mentre Undici ricorda a Billy la madre biologica. Billy decide di sacrificarsi facendosi uccidere dal mostro.

Intanto, Hopper, Joyce e Murray entrano nella base russa, ma poco dopo interviene un agente russo contro Hopper e quest’ultimo riesce a ucciderlo. Joyce è tuttavia costretta ad azionare la macchina, uccidendo il mostro, mentre Hopper scompare nel nulla.

Tre mesi dopo, dopo aver parlato di incendio nel centro commerciale e di morti eroiche riguardanti Billy e specialmente Hopper, i Byers e Undici si stanno trasferendo in California, e Joyce fa leggere a Undici la lettera di Hopper, scoprendo che non la lesse mai ai ragazzi. Dustin e Lucas portano ad Erica i libri di Will di D&D facendocela appassionare al gioco. Dustin, Lucas, Max e i Wheeler salutano i Byers e Undici tra abbracci e pianti.

Infine due soldati sovietici in Kamčatka parlano di un soldato americano mentre un altro viene sbranato da un Demogorgone.


Quarta stagione di Stranger Things

Nella primavera del 1986, 9 mesi dopo gli avvenimenti dello Starcourt Mall, che ha portato morte e distruzione, Hopper è imprigionato nella landa innevata della Kamčatka, sopravvissuto all’esplosione della base sovietica sotterranea del centro commerciale di Hawkins. Joyce, Will e Jonathan si sono trasferiti in California, portando con loro anche Undici.

L’esercito americano vuole però impossessarsi di nuovo della ragazza, per utilizzarla per scopi militari, di fronte a una nuova guerra soprannaturale con l’epicentro localizzato ad Hawkins. I fratelli Byers e Undici, in particolare Jonathan con cui fuma “piantine”, diventano amici di Argyle, consegna pizze dai lunghi capelli neri e che guida un camioncino con insegne della pizzeria. Joyce, che nel mentre ha scoperto che Hopper è ancora vivo, contatta Murray per partire per la Russia e andare a salvarlo.

Nel frattempo, ad Hawkins, Mike, Dustin, Lucas e Max continuano le lore vite, affrontando le difficoltà del liceo. Nancy sta lavorando duramente per il giornale scolastico, mentre Steve e Robin vengono assunti al Family Video, un videonoleggio di Hawkins, tentando di fare conquiste amorose e rimanendo in compagnia di Dustin. Max sta affrontando un periodo difficile, a causa della morte di Billy, il suo trasloco e l’alcolismo di sua madre, avendo finito per lasciare Lucas diverso tempo prima. Mike, insieme a Dustin e parzialmente Lucas, allontanatosi dal gruppo per diventare popolare come giocatore di basket, si unisce ad Eddie, uno studente ventenne metallaro e presidente dell’Hellfire Club, teatro dei giochi D&D dell’Hawkins High School, e al suo gruppo di musicisti. Mike, in vista delle vacanze di primavera, vola successivamente in California per ritrovare Undici e in secondo luogo i Byers, mentre Nancy e Jonathan restano separati perché la distanza ha messo in crisi la loro storia e i due si sono allontanati molto, specialmente adesso che è quasi arrivato il momento di andare al college, ma Jonathan ha deciso di non seguire Nancy a Emerson (come invece si erano promessi tempo prima) e di restare vicino alla sua famiglia frequentando un college locale, perché ha capito che quello non è il suo sogno, senza però avere il coraggio di dirglielo e mettendo anche in dubbio se proseguire o meno la loro relazione.

In questo periodo particolarmente vulnerabile, un vecchio orrore sta cominciando a riemergere, un terrificante demone, Vecna, che sceglie accuratamente le sue vittime fra gli adolescenti traumatizzati di Hawkins. Saranno Dustin, Lucas, Max ed Erica, Steve, Robin, Nancy e Eddie a indagare su questo mistero che, se risolto, potrebbe finalmente porre fine agli orrori del Sottosopra. Ritrovatisi a collaborare a stretto contatto per via delle circostanze, intanto, Nancy e Steve si ritrovano dopo tanto tempo e si riavvicinano molto grazie alla rinnovata maturità di entrambi, facendo intuire che le cose potrebbero non essere del tutto archiviate tra loro e che, forse, in questa nuova fase della loro vita, potrebbe iniziare un nuovo capitolo per loro due.

Nel frattempo Undici, dopo aver sopportato numerosi episodi di bullismo da parte di un gruppo di compagni, reagisce aggredendo la leader dei bully (Angela) e viene arrestata. Durante il trasporto in carcere viene rapita del redivivo Brenner e da Owens, che la portano in un laboratorio per tentare di farle riacquistare i suoi poteri tramite dei ricordi, in un progetto denominato Nina.

Si scopre poi che Vecna è la trasformazione demoniaca di Henry Creel, che da bambino ha sviluppato dei poteri telecinetici diventando violento e malvagio. La madre chiamò il dottor. Brenner per far rinchiudere il figlio ma questi per evitarlo uccide sia la madre che la sorella, perdendo i sensi prima di uccidere anche il padre, il quale viene incarcerato come assassino psicopatico. In seguito alla strage, Henry Creel viene rinchiuso come cavia nel laboratorio di Brenner e venendo tatuato come 001. Dopo alcuni anni, nel Laboratorio massacrò tutti i suoi compagni tranne Brenner e Undici, che lo affrontò e lo spedì nel Sottosopra. Quì divenne Vecna e diede vita al Mind Flayer, organizzando tutti gli eventi delle stagioni precedenti per arrivare a prendere i poteri di Undici e poter creare dei portali.

Salvato Hopper in Russia, tramite l’aiuto di Enzo (guardia corrotta e in seguito arrestata) e Yuri, che aveva tradito la fiducia di Enzo e gli americani ma era stato catturato da Joyce e Murray, il gruppo comprende che i ragazzi ad Hawkins e a Lenora sono in pericolo. Decidono così di aiutarli indebolendo il Mind Flayer uccidendo dei Demogorgoni presenti nella base russa. Ad Hawkins intanto i ragazzi decidono di far entrare nuovamente Vecna nella mente di Max, distrarre i demopipistrelli a guardia del suo corpo e attaccarlo fisicamente mentre è in trance. Undici, dopo aver distrutto il laboratorio del progetto Nina, a causa dell’incursione dei soldati americani, e aver visto Brenner morire, entra nella mente di Max per combattere Vecna da lontano. Eddie morirà per combattere i Demopipistrelli di Vecna nel Sottosopra mentre Max non riuscirà a resistere a Vecna. Undici riesce a sconfiggerlo nella sua mente mentre tutti attaccano diverse parti del Mind Flayer, e in seguito resuscita Max, che finirà in coma. La sua temporanea morte però, in quanto quarta vittima di Vecna, causerà l’apertura di alcuni portali con epicentro Hawkins, che causeranno 22 vittime tra cui Jason Carver. Due giorni dopo, il gruppo di Lenora e i ragazzi di Hawkins si riuniscono con l’ormai ritrovata coppia formata tra Joyce e Hopper (mentre tra Nancy e Jonathan le cose sono tutt’altro che risolte) e insieme osservano con orrore ciò che resta di Hawkins: il Sottosopra sta cominciando a invadere il mondo reale.

Cast di Stranger Things (Personaggi principali)
  • Joyce Byers (interpretata da Winona Ryder): È l’amorevole e coraggiosa madre del dodicenne scomparso Will Byers e del fratello maggiore Jonathan, con i quali vive da separata dopo aver divorziato dal marito Lonnie. Nata nel 1943, è un’ex-compagna e coetanea di Hopper. Nella seconda stagione avrà una relazione con Bob Newby, suo altro ex compagno di scuola che morirà eroicamente nel finale. Nel corso della terza stagione si innamora di Hopper ma senza intraprendere una relazione con lui, poiché inizialmente ancora distrutta dalla morte di Bob.
  • James “Jim” Hopper (interpretato da David Harbour): È il capo della polizia di Hawkins. Si è separato dalla moglie dopo la morte per tumore della figlia Sarah, evento che gli ha causato anche problemi di alcolismo. Scorbutico ma fedele alla giustizia, dimostra uno spirito cinico, ma onesto e pronto al sacrificio. Alla fine della seconda stagione adotterà Undici, dopo averla protetta durante la stagione in un rifugio nel bosco. Nella terza stagione si innamora di Joyce, sua ex-compagna e coetanea, ma senza intraprendere una relazione con lei.
  • Michael “Mike” Wheeler (interpretato da Finn Wolfhard): È uno dei membri del gruppo di amici nati nel 1971, nonché fratello minore di Nancy e maggiore di Holly; è un ragazzino intelligente e coraggioso che spesso fa da “capobanda” al gruppo, a partire dalle partite di D&D in cui spesso ricopre il ruolo di Master. Prova attrazione nei confronti di Undici, che ha ospitato a casa sua e con la quale intraprenderà una relazione nella terza stagione.
  • “Undici” / Jane Ives Hopper (interpretata da Millie Bobby Brown): Abbreviata con Undi, è la bambina misteriosa incontrata da Mike, Dustin e Lucas, loro coetanea, mentre questi ultimi sono sulle tracce dell’amico scomparso Will e i quali le assegnano questo nome per il numero presente sul braccio della bambina (011). Trova rifugio presso casa di Mike mentre è in fuga da un laboratorio segreto. È dotata di poteri telecinetici e ha i capelli rasati ma poi le ricresceranno. Nata come Jane Ives, era stata rapita dagli agenti del laboratorio subito dopo la nascita. Schiva e sospettosa a causa del suo passato, imparerà presto a conoscere i suoi poteri e il mondo intorno a lei, a cui la introdurranno i ragazzi e in particolare Mike. I waffle Eggo diventeranno presto il suo cibo preferito. Innamorata di Mike, non sarà più nascosta e intraprenderà con lui una relazione, diventerà amica di Max e verrà adottata da Hopper tutto tra la seconda e la terza stagione.
  • Dustin Henderson (interpretato da Gaten Matarazzo): Uno dei migliori amici di Mike, Will e Lucas, è un ragazzino simpatico e sagace, vero collante del gruppo, come gli altri ragazzi appassionato di scienza e del genere fantasy. Soffre di disostosi cleidocranica che gli provoca sigmatismo. Nella terza stagione si fidanza con Suzie, una ragazza mormone, con la quale riesce a comunicare tramite contatto radio.
  • Lucas Sinclair (interpretato da Caleb McLaughlin): Altro stretto amico di Mike, Dustin e Will, è un ragazzino coraggioso e intraprendente. Spesso mantiene il sangue freddo e guida le decisioni del gruppo grazie alla sua ferma morale. Nella terza stagione intraprende una relazione con Max e nonostante lei lo lascerà tra la terza e la quarta a causa della perdita di Billy rimarranno ancora innamorati.
  • William “Will” Byers (interpretato da Noah Schnapp): È il bambino/ragazzino che scompare misteriosamente nel primo episodio della prima stagione, stretto amico di Mike, Dustin e Lucas. Nato il 2 marzo del 1971, è spesso spesso di mira dai bulli della scuola, è un bambino dolce, sensibile e buono, dotato di spiccata intelligenza e creatività, espressa tramite il disegno. Resterà segnato dal periodo passato nel Sottosopra, venendo posseduto dal Mind Flayer durante la seconda stagione, e svilupperà il riconoscimento dei nemici del Sottosopra tramite la pelle d’oca alla nuca.
  • Jonathan Byers (interpretato da Charlie Heaton): È il fratello maggiore di Will, nato nel 1967. È un ragazzo intelligente, schivo e solitario amante della musica e della fotografia. Emarginato rispetto alla maggior parte dei suoi coetanei, si dimostra molto protettivo e responsabile nei confronti del fratellino. Dalla fine della seconda stagione è sentimentalmente legato a Nancy.
  • Nancy Wheeler (interpretata da Natalia Dyer): È la sorella maggiore di Mike e Holly, nata nel 1968. Una ragazza tenace alla ricerca della sua indipendenza. Durante la serie dovrà affrontare le problematiche relative ai primi amori e l’evoluzione del suo carattere sensibile. Dopo una storia con Steve fino a metà seconda stagione, si fidanza con Jonathan alla fine di essa.
  • Steve Harrington (interpretato da Joe Keery): È il popolare ragazzo che Nancy, due anni più piccola di lui, inizia a frequentare. Ragazzo bello, coraggioso, spiritoso e audace che, come Nancy, dovrà fare i conti con la sua personalità in cambiamento e con i primi problemi di cuore. Subirà un notevole cambiamento a partire dalla fine della prima stagione, abbandonando i modi superficiali in cui era solito comportarsi, diventando protettivo e sempre pronto al sacrificio per i suoi amici. Stringerà un legame fraterno con Dustin e Robin,e si innamora di quest’ultima,dopo essersi dichiarato a lei viene rifiutato scoprendosi lesbica,ma continua a volerle bene.Durante la terza stagione aiuterà Dustin a scoprire la posizione della base sovietica sotterranea, rimanendo però intrappolati insieme a Robin ed Erica per quattro giorni. Nella quarta stagione sarà uno dei protagonisti principali insieme al gruppo di Hawkins e ricoprirà un ruolo molto importante aiutando a scoprire la posizione di uno dei portali di Vecna, rimanendo però ferito gravemente alla pancia e alla schiena dai Demopipistrelli.
  • Maxine “Max” Mayfield (interpretata da Sadie Sink): Soprannominata “Mad Max”, è una ragazzina dal passato complicato, con un aspetto e uno stile da maschiaccio, accompagnata dal suo skate. Dai capelli rossi e dal viso imbronciato, tirerà fuori un carattere decisamente forte. Inizialmente Undici, sua coetanea, mostra ostilità nei suoi confronti, dopo averla vista chiacchierare intimamente con Mike, ma le due ragazze diventeranno amiche agli inizi della terza stagione. Ha un fratellastro, Billy, che lei odiava, ma resterà traumatizzata dalla sua morte finendo per lasciare Lucas, con il quale aveva intrapreso una relazione nella terza stagione. Avrà un ruolo molto importante nella quarta stagione.
  • Karen Wheeler (interpretata da Cara Buono): È la madre di Mike, Nancy e Holly. Premurosa e gentile, è devota alla famiglia, ma poco aiutata nella gestione dei figli dal marito. Sviluppa un’attrazione per Billy Hargrove, ma alla fine rinuncia alla tentazione per tenere insieme la propria famiglia.
  • Martin Brenner (interpretato da Matthew Modine): È uno dei principali scienziati e responsabili che gestiscono il laboratorio segreto dal quale è fuggita Undici. Cinico e spietato, cercherà in tutti i modi di catturarla. Chiamato papà da Undi e dai suoi ex-“fratelli” del laboratorio, viene inizialmente creduto morto, ma tornerà nella quarta stagione finendo per morire durante la fuga dal laboratorio nel settimo episodio. È probabilmente nato agli inizi degli anni ‘30.
  • William “Billy” Hargrove (interpretato da Dacre Montgomery): È lo sprezzante e narcisista fratellastro di Max, più grande di lei di quattro anni, nato il 29 marzo del ‘67, dal comportamento violento e poco prevedibile. Segnato anch’egli da un passato difficile come la sorellastra, il suo ruolo sarà fondamentale durante la terza stagione. Farà delle avances a Karen tra seconda e terza stagione, ma la donna rifiuterà per non causare problemi alla propria famiglia. Verrà posseduto dal Mind Flayer nella terza stagione, ma incitato da Undici la libererà nell’ultimo episodio, finendo per essere ucciso brutalmente dal mostro di carne che aveva attaccato lo Starcourt Mall.
  • Robert “Bob” Newby (interpretato da Sean Astin): Ex compagno di scuola di Joyce e Hopper, dunque nato nel 1943, gestisce Radio Shack, un piccolo negozio di riparazioni radio e TV. Uomo buono, gentile, ma talvolta ingenuo, è legato sentimentalmente a Joyce durante la seconda stagione. Alla fine di essa morirà divorato dai Democani, finendo per essere considerato un eroe, e per la quale morte Joyce non vorrà inizialmente frequentare Hopper nella seguente stagione.
  • Samuel “Sam” Owens (interpretato da Paul Reiser): Agente del Dipartimento dell’energia, incaricato di contenere l’apertura del portale per il Sottosopra per impedire la diffusione dei suoi effetti all’interno di Hawkins. Inciterà Undici nella quarta stagione a seguirla per riappropriarsi dei suoi poteri. È probabilmente nato un decennio dopo la prima guerra mondiale, risultando perciò il più anziano dei personaggi.
  • Robin Buckley (interpretata da Maya Hawke): Nata nel marzo del 1968, è una ragazza bella, forte e brillante, coetanea di Nancy con cui nella quarta stagione diventerà amica. Lavora con Steve presso la gelateria Scoops Ahoy dello Starcourt Mall nella terza stagione e poi, dopo la distruzione del centro commerciale e sempre con lui, al Family Video, una videoteca cittadina nella quarta stagione. Parla quattro lingue, fa parte della banda della Hawkins High School ed è lesbica.
  • Erica Sinclair (interpretata da Priah Ferguson): È la sorella minore di Lucas. Ha 8-11 anni, nata probabilmente nel 1975, è una ragazzina molto sveglia e dal carattere vispo e provocatorio. Saprà farsi valere e riuscirà a far sentire la sua voce all’interno del gruppo, aiutando ad annientare i russi della base sotterranea (terza stagione) e Vecna (quarta stagione).
  • Murray Bauman (interpretato da Brett Gelman): È un cospirazionista con un passato da giornalista. Parla fluentemente russo. Nella terza stagione sarà di fondamentale aiuto per Joyce e Hopper, per accedere al macchinario costruito dai russi nella base segreta sotto lo Starcourt Mall grazie anche all’aiuto del russo Alexei Smirnoff, la cui morte rattristirà Murray (diventatoci amico e complice delle battute riguardo l’intrigo amoroso tra Joyce e Hopper). Nella quarta stagione seguirà Joyce in Alaska e nella Kamčatka sovietica per salvare Hopper. È poco più piccolo di Joyce e Hopper, nato quindi verso la fine della seconda guerra mondiale.
Cast di Stranger Things (personaggi secondari)
Introdotti nella prima stagione
  • Ted Wheeler (interpretato da Joe Chrest): marito di Karen, padre di Nancy, Mike e Holly. È un uomo poco presente nella vita familiare e non si preoccupa molto delle vicende riguardanti i suoi figli e la moglie.
  • Holly Wheeler (interpretata dalle sorelle gemelle Anniston e Tinsley Price): la sorellina di Mike e Nancy, ultimogenita di Ted e Karen.
  • Calvin Powell (interpretato da Rob Morgan): un agente che collabora con Hopper. Diventa sceriffo tra terza e quarta stagione dopo la scomparsa di Hopper.
  • Phil Callahan (interpretato da John Reynolds): un agente che collabora con Hopper.
  • Scott Clarke (interpretato da Randall P. Havens): insegnante della scuola frequentata da Mike, Lucas, Dustin e Will. Incoraggia i ragazzi nelle loro ricerche e apre loro il mondo sulla tecnologia e sulla scienza.
  • Florence “Flo” (interpretata da Susan Shalhoub Larkin): impiegata del dipartimento di polizia e amica di Hopper.
  • I Demogorgoni (impersonati da Mark Steger): malvagie creature denominate così da Mike, Lucas e Dustin. Ne esistono tanti e nella quarta stagione sono presenti nella prigione sovietica dove Hopper è rinchiuso.
  • Tommy H. e Carol (interpretati da Chelsea Talmadge e Chester Rushing): coppia di amici e fidanzati dai caratteri piuttosto superficiali, che frequenta molto spesso Steve nella prima stagione.
  • Barbara Holland (interpretata da Shannon Purser): miglior amica di Nancy. È una ragazza buona, dolce e silenziosa. Scompare nella prima stagione esattamente come Will, ma rispetto a lui viene brutalmente uccisa da un Demogorgone.
  • Lonnie Byers (interpretato da Ross Partridge): ex marito di Joyce e padre naturale di Will e Jonathan. È un uomo scontroso, che va difficilmente d’accordo con Will che reputa fragile e timido, con Jonathan che non lo vuole vedere e ovviamente l’ex-moglie Joyce.
  • Connie Frazier (interpretata da Catherine Dyer): aiutante del dottor Brenner.
  • James (interpretato da Cade Jones): bullo della scuola frequentata dai ragazzi.
  • Troy (interpretato da Peyton Wich): amico di James, bullo della scuola frequentata dai ragazzi.
  • Terry Ives (interpretata da Aimee Mullins): madre biologica di “Undici”. A seguito del rapimento della sua bambina da parte degli agenti del laboratorio (che avevano cercato di insabbiare tutto affermando che la donna avesse abortito) cercherà di recuperarla, venendo tuttavia scoperta e sottoposta a una terapia elettroshock, a seguito della quale rimarrà in stato catatonico.
  • Becky Ives (interpretata da Amy Seimetz): sorella di Terry, della quale si occupa dato il suo stato catatonico, e zia di “Undici”.
Introdotti nella seconda stagione
  • Kali / Otto (interpretata da Linnea Berthelsen): misteriosa ragazza, segnata da un trauma vissuto da bambina, la quale sembra collegata agli eventi soprannaturali di Hawkins pur essendo originaria di un’altra città, poiché da bambina era nella stanza arcobaleno del laboratorio con Undici quando Terry venne a trovarle e la ragazza la considera sua sorella, in quanto anch’essa ex-cavia di Brenner.
  • Neil Hargrove (interpretato da Will Chase): padre biologico di Billy e patrigno di Max.
  • Keith (interpretato da Matthew Cardarople): ragazzo nerd che nella seconda stagione lavora alla sala giochi Arcade, mentre nella terza in una videoteca, assumendo come dipendenti Robin e Steve nel finale.
Introdotti nella terza stagione
  • Larry Kline (interpretato da Cary Elwes): sindaco di Hawkins. Tiene molto alla sua immagine di buon politico e darà il via per la realizzazione di un fantastico lunapark chiamato “Fun Fair” in occasione dei festeggiamenti del 4 luglio. Verrà arrestato dopo gli eventi dello Starcourt Mall.
  • Tom Holloway (interpretato da Michael Park): padre di Heather, editore dell’Hawkins Post. Verrà ucciso e clonato con la moglie, dopo esser stati catturati dalla figlia Heather e da Billy, e verrà ucciso come clone da Jonathan, sciogliendosi e unendosi con il collega Bruce alla massa.
  • Bruce Lowe (interpretato da Jake Busey): giornalista dell’Hawkins Post, sessista e con un senso dell’umorismo alquanto discutibile, adora prendere in giro Nancy. Verrà ucciso e clonato e il suo clone si unirà con Tom alla massa, sciogliendosi, dopo esser stato ucciso dalla stessa Nancy.
  • Heather Holloway (interpretata da Francesca Reale): attraente bagnina, figlia di Tom. Lavora nella piscina comunale di Hawkins insieme a Billy. Sarà con lui al centro di un mistero durante la terza stagione, dopo che lui l’avrà fatta uccidere e clonare, finendo per sciogliersi e unirsi alla massa.
  • Alexei (interpretato da Oleh Yutgof): soprannominato “Smirnoff” da Hopper, è uno scienziato russo preso in ostaggio da Jim e Joyce durante le loro indagini. Morirà ucciso da un sicario sovietico, nel settimo episodio, che voleva uccidere lui, Hopper e Joyce.
  • Suzie Bingham (interpretata da Gabriella Pizzolo): Fidanzata di Dustin dalla 3 stagione, è una ragazza abilissima al computer e figlia di una grande famiglia religiosa. Comparirà brevemente nell’ep. 3×08, dove dirà a Dustin e Hopper tramite collegamento radiofonico una costante, e aiuterà anche i Byers, Mike e Argyle nella quarta stagione.
Introdotti nella quarta stagione
  • Henry Creel / Uno / Vecna (interpretato da Jamie Campbell Bower): principale antagonista nella quarta stagione. Nato Henry Creel, solitario e introverso figlio del veterano della Seconda Guerra Mondiale Victor Creel, è dotato di poteri psichici che ha utilizzato per uccidere la propria sorella minore e la madre e indursi un coma profondo, scaricando la colpa sul padre; fu preso in carico dal team del dottor Brenner e divenne quindi Uno, primo degli esperimenti del progetto MK-Ultra, e poi suo assistente. Dopo essersi ribellato e aver sterminato quasi tutti gli altri bambini, si scontrò con Undici e fu da lei confinato nel Sottosopra. Rimasto sfigurato dal passaggio tra i due mondi, si fuse con il Mind Flayer e divenne la creatura mostruosa ribattezzata Vecna, organizzatrice degli eventi precedenti avvenuti ad Hawkins. È nato nel 1947, come Henry ha 12 anni (poiché gli eventi nella sua casa accaddero nel 1959), come Uno ha 32 anni (poiché i ricordi di Undi sono del 1979), come Vecna quasi 40.
  • Eddie Munson (interpretato da Joseph Quinn): eccentrico ragazzo dai capelli lunghi, amante del gioco Dungeons & Dragons e capo dell’Hellfire Club, di cui fanno parte anche Mike e Dustin. Eddie è, inoltre, il primo sospettato per gli omicidi che si verificano ad Hawkins. Verrà ucciso dai Demopipistrelli per aiutare il temporaneo annientamento di Vecna e morirà tra le braccia di Dustin, suo amico stretto. Nato nel 1966, ha circa 19-20 anni negli eventi precedenti alla sua morte.
  • Argyle (interpretato da Eduardo Franco): un amico di Jonathan, Will e Undici in California. Guida un camioncino delle pizze, fa il consegnapizze e porta i capelli lunghi. È coetaneo di Jonathan.
  • tenente colonnello Sullivan (interpretato da Sherman Augustus): ufficiale dell’esercito che indaga sulla morte di alcuni studenti ad Hawkins. Minaccia Owens e in seguito i suoi uomini che proteggevano casa Byers per trovare Undici, considerata dal governo una minaccia per lo Stato e causa degli omicidi a causa dei suoi poteri e del suo passato.

  • Jason Carver (interpretato da Mason Dye): studente e capitano della squadra di basket dell’Hawkins High. Dopo la morte di Chrissy, sua fidanzata, darà la caccia con due/tre suoi compagni di squadra ai membri dell’Hellfire Club a cui appartengono Mike, Dustin, Erica e Eddie, credendoli responsabili delle morti di Chrissy, Fred e poi di un suo amico compagno di squadra. Quando troverà Lucas, provante a risvegliare Max dal maleficio di Vecna, combatterà contro di lui ma morirà dopo l’apertura dei portali. Ha circa 17-18 anni, dunque coetaneo di Nancy e Robin.
  • Chrissy Cunningham (interpretata da Grace Van Dien): ragazza del gruppo di cheerleader della Hawkins High e fidanzata di Jason. Sarà la prima vittima di Vecna, che la ucciderà nel caravan dei Munson mentre era per acquistare droga contro le visioni che aveva a causa del demone. È probabilmente coetanea di Jason o un anno più piccola.
  • Eden Bingham (interpretata da Audrey Holcomb): sorella di Suzie, sviluppa un interesse amoroso per Argyle con cui fuma erba nel suo camioncino. Probabilmente è un anno o due più grande di lei.
  • Fred Benson (interpretato da Logan Riley Bruner): ragazzo del giornale scolastico che si avventura con Nancy ad indagare e scrivere articoli sugli strani casi di morte. Sarà la seconda vittima, dopo Chrissy, di Vecna, che lo ucciderà in una strada desolata affianco alla foresta.
  • Vickie (interpretata da Amybeth McNulty): ragazza bisessuale della banda della scuola per cui Robin sviluppa una cotta.
  • Wayne Munson (interpretato da Joel Stoffer): lo zio di Eddie con cui abita nel caravan fino alla sua fuga causa la brutale morte di Chrissy. Cercherà il nipote, da lui ritenuto non colpevole, durante tutta la stagione, e saprà della sua eroica morte durante un commovente discorso di Dustin a cui lui non riuscirà a trattenere le lacrime.

  • Dmitri Antonov “Enzo” (interpretato da Thomas Wlaschiha): è una guardia corrotta sovietica della Kamčakta che aiuta Hopper a scappare ed essere salvato da Joyce tramite una bambola sovietica con un biglietto, che afferma che è vivo, firmato “Enzo”, ovvero il ristorante dove dovevano andare a mangiare i due dopo gli eventi dello Starcourt, facendo si che egli ottenga i soldi di Hopper (destinati ad Undici). A causa del suo socio Yuri, che doveva accompagnare Joyce e Murray dall’Alaska all’URSS, viene scoperto e incarcerato perché quest’ultimo li tradisce informando il KGB. Ma gli americani lo neutralizzano e riescono a salvare Enzo e Hopper dalla battaglia contro il Demogorgone, di cui risultano gli unici sopravvissuti, scappando dalla prigione sovietica. Ha circa 40 anni e ha un figlio adolescente, Mikhail e, in cella, diventerà amico di Hopper.
  • Yuri Ismaylov (interpretato da Nikola Duricko): socio di Dmitri (Enzo) e bugiardo contrabbandiere russo di burro d’arachidi ed altra merce americana. Cattura Joyce e Murray informando il KGB e tradendo Enzo e Hopper. Verrà neutralizzato dai due americani durante il volo verso la Kamčakta e rimarrà loro prigioniero fino alla liberazione della guardia sovietica e del poliziotto americano e la seguente partenza per il tornare ad Hawkins di Joyce, Murray ed Hopper.
  • Angela (interpretata da Elodie Grace Orkin): è una viziata, popolare, antipatica e prepotente ragazza che frequenta la Lenora Hills High School in California, che da subito prende in antipatia Undi, umiliandola e bullizzandola nei modi più crudeli assieme al suo gruppo di amici (tra cui il fidanzato Jake), arrivando a farle fare una figuraccia davanti a Mike alla pista di pattinaggio e a parlare male di Hopper in presenza della ragazza. Successivamente Undici, per vendicarsi, colpirà violentemente Angela in faccia con un pattino, rompendole il naso e causandole una commozione cerebrale. Da quel momento non appare più.
Curiosità su Stranger Things

Durante il processo di selezione per i ruoli dei giovani protagonisti di Stranger Things, sono stati provinati ben 906 ragazzi e 307 ragazze. Alla fine, sono stati scelti Millie Bobby Brown (Undici), Finn Wolfhard (Will), Gaten Matarazzo (Dustin), Caleb (Lucas) e Noah Schnapp (Will).

Stranger Things è ricca di riferimenti a film, canzoni e fumetti degli anni ’80. Per questo motivo, tutti gli attori più giovani sono stati obbligati a guardare i classici di quel periodo, in modo da immergersi completamente nelle atmosfere dell’epoca.

Gli ideatori della serie, i fratelli Matt e Ross Duffer, sono grandi ammiratori di Steven Spielberg. Molte dinamiche e scelte narrative nella serie sono un omaggio alle pellicole più famose del regista, come “E.T. l’Extraterrestre”. Durante il casting, i fratelli Duffer hanno chiesto agli aspiranti attori di recitare parti del film cult di Spielberg, “Stand by Me – Ricordo di un’estate”.

Il Demogorgone, il mostruoso essere proveniente dal Sottosopra, non è una creazione completamente digitale. Il movimento del Demogorgone è reso grazie all’interpretazione di un attore, Mark Steger, che indossa un costume speciale che lo trasforma nella terrificante creatura.

Gli attori Charlie Heaton e Natalia Dyer, che interpretano Jonathan e Nancy, hanno avuto una relazione anche nella vita reale!

Nella prima stagione, Millie Bobby Brown ha dovuto rasarsi i capelli per interpretare al meglio il personaggio di Undici. All’inizio, l’attrice era nervosa riguardo a questo drastico cambiamento, ma i Duffer l’hanno convinta mostrandole il film “Mad Max”, in cui la bellissima Charlize Theron mantiene tutto il suo fascino nonostante i capelli cortissimi.

Uno dei personaggi più amati è Dustin, interpretato da Gaten Matarazzo. Come il suo personaggio, anche Gaten soffre di disostosi cleidocranica, una malattia che limita lo sviluppo osseo e che gli ha causato la mancanza dei denti davanti. In pubblico, Gaten indossa una protesi speciale, ma non prova vergogna per la sua condizione. Anzi, si impegna molto nel sensibilizzare le persone e nel promuovere la ricerca per trattare al meglio questa patologia.

La città di Hawkins, dove è ambientata la serie, non esiste realmente. Le riprese sono state effettuate in diverse location della Georgia. Ad esempio, la scuola è la High School Patrick Henry a Stockbridge, il laboratorio è un’ala del Campus Briarcliff dell’Università Emory di Atlanta, e le scene nei boschi sono state girate nel Georgia International Horse Park e nello Stone Mountain Park di Atlanta.

Nonostante venga utilizzata la tecnologia cinematografica più moderna, sono stati aggiunti filtri granulari per dare alla ripresa un effetto visivo vintage, con la caratteristica grana tipica dei film degli anni ’80.

Durante le riprese della prima stagione, alcuni dei bambini sul set erano sinceramente spaventati dalle scene con il Demogorgone. La troupe raccontò loro che il mostro non era altro che una delle tante creature del film Disney Pixar “Monster & Co”.

Il gioco con cui si intrattengono i personaggi all’inizio della serie, Dungeons and Dragons, è il progenitore di tutti i giochi di ruolo fantasy. Si tratta di un gioco da tavolo in cui personaggi fantastici (orchi, elfi, nani, ecc.) esplorano un mondo inventato dal narratore e le cui dinamiche sono decise da casualità (il tiro dei dadi) e strategie dei giocatori.

L’idea di Stranger Things è stata rifiutata ben 14 volte prima di essere finalmente realizzata. Nessun produttore aveva fiducia in un progetto che puntava su un cast così giovane.

I nomi delle amiche Barb e Nancy sono ispirati alle due grandi First Ladies repubblicane del passato, Barbara Bush e Nancy Reagan.

Per girare la scena in cui Undici si immerge nella vasca di deprivazione sensoriale per potersi concentrare al punto da entrare in contatto con il Sottosopra, sono stati utilizzati 90 kg di sale per permettere a Millie di galleggiare.

Durante le riprese di una scena piuttosto movimentata all’interno di un bus scolastico, le riprese vennero interrotte da un singolare incidente: uno dei ragazzi aveva fatto una flatulenza e si dovette aspettare che l’aria all’interno del mezzo tornasse “respirabile”!

Altre curiosità su Stranger Things

Inizialmente, i fratelli Duffer volevano chiamare la loro serie “Montauk” ispirandosi al Montauk Project, una storia degli anni Ottanta su presunti esperimenti governativi a Montauk. Tuttavia, a causa del clima rigido, hanno scelto di girare la serie in Georgia anziché a Long Island.

Più di mille bambini hanno fatto audizioni per i ruoli nella serie, leggendo scene da “Stranger Things” e dal film “Stand by Me”. Il lungo processo di selezione ha portato a un cast di giovani attori straordinari.

L’altra dimensione nella serie, conosciuta come il “Sottosopra”, aveva originariamente un nome diverso: Nether. Tuttavia, il termine “Sottosopra” è diventato prevalente sul set e anche nei copioni.

Millie Bobby Brown, l’interprete di Eleven, è stata notata da Stephen King grazie al suo ruolo in una serie precedente chiamata “Intruders”.

David Harbour, l’attore che interpreta Hopper, ha preso ispirazione da Indiana Jones per il suo personaggio. Ha insistito nel far indossare a Hopper il caratteristico cappello e ha anche suggerito una scena di fuga da un masso rotolante, omaggiando così una famosa scena del film di Indiana Jones.

Per creare l’atmosfera degli anni Ottanta in Stranger Things, i fratelli Duffer hanno lavorato a lungo con il colorista Skip Kimball. Kimball ha aggiunto una grana alla pellicola ispirandosi ai film dell’epoca, contribuendo così a rendere l’ambientazione della serie fedele al periodo.

Durante le audizioni per la seconda stagione di Stranger Things, l’attore Dacre Montgomery ha mandato un nastro in cui ballava indossando solo un perizoma. Questa audizione insolita ha impressionato i fratelli Duffer e Montgomery ha ottenuto la parte di Billy Hargrove.

I fratelli Duffer hanno chiesto il permesso al regista di Ghostbusters, Ivan Reitman, per permettere ai personaggi di indossare i costumi di Ghostbusters nella serie. Reitman è stato inizialmente scettico ma ha acconsentito dopo aver ascoltato la passione dei Duffer per il film.

L’attore Sean Astin, che interpretava Bob Newby, ha voluto che il personaggio avesse una morte memorabile e violenta nella serie. Ha convinto i fratelli Duffer a dare a Bob un finale eroico e straziante.

Prima di essere accettata da Netflix, l’idea di Stranger Things è stata rifiutata almeno 15 volte da altri network. I fratelli Duffer hanno lottato per trovare interesse nel progetto, poiché volevano mantenere il tono adulto con un cast di giovani protagonisti. Solo Netflix ha creduto nel potenziale della serie, che poi è diventata un successo globale.

Trailer di Stranger Things
Altri video di Stranger Things