Cavaliere senza testa

Il cavaliere senza testa è un famoso personaggio leggendario del folclore europeo

Cavaliere senza testa
Cavaliere senza testa. Il cavaliere senza testa è un famoso personaggio leggendario del folclore europeo, noto soprattutto grazie al racconto ottocentesco “La leggenda di Sleepy Hollow” scritto da Washington Irving.

Questo personaggio ha radici antiche, risalenti almeno al Medioevo, e appare in diverse tradizioni folcloristiche europee. La sua figura è spesso associata a racconti di fantasmi e leggende oscure, contribuendo a creare un’atmosfera di mistero e terrore nelle storie in cui compare.

Caratteristiche del Cavaliere senza testa

Il Cavaliere senza Testa è un fantasma leggendario, rappresentato come lo spettro di un uomo decapitato. Secondo la leggenda narrata nel libro “La leggenda di Sleepy Hollow”, era un soldato tedesco dell’Assia che perse la testa durante la Guerra d’indipendenza americana, colpito da una palla di cannone. Da allora, il Cavaliere senza Testa vaga ogni notte (nel film, solo durante Halloween) alla ricerca di una testa nei pressi della chiesa olandese e del cimitero della Valle Addormentata.

Il suo obiettivo è decapitare i passanti nella foresta per sostituire la sua testa perduta. Ciò che rende il Cavaliere così inquietante è che non ha preferenze riguardo al tipo di testa: qualsiasi individuo può diventare la sua vittima. Tuttavia, esiste un modo per sfuggire al suo dominio: il ponte della Valle Addormentata. Una volta oltrepassato il ponte, lo spettro perde i suoi poteri oscuri, in quanto i fantasmi non possono attraversare l’acqua corrente.

Nel film, il Cavaliere senza Testa dà la caccia ad Ichabod Crane, con l’intento di ucciderlo e prendere la sua testa. Nonostante Ichabod riesca a superare il ponte, il fantasma lo colpisce con una zucca infuocata, apparentemente uccidendolo. La mattina seguente, Ichabod è scomparso, lasciando dietro di sé solo il suo cappello e una zucca spaccata, presunta finta testa del Cavaliere. Nonostante ci siano voci che suggeriscono che Ichabod sia sopravvissuto e abbia iniziato una nuova vita, la maggior parte dei coloni olandesi rifiuta queste storie, credendo che sia stato portato via dal Cavaliere senza Testa.

Alcuni sospettano che Brom Bones, un rivale di Ichabod, possa essere dietro alla leggenda del Cavaliere senza Testa, utilizzandola per eliminare il suo rivale.

Mitologia celtica

La mitologia celtica presenta il personaggio del dullahan o dulachán, conosciuto anche come “uomo scuro”, un folletto senza testa che cavalca un cavallo nero e porta la testa sotto la coscia o alza in alto per vedere lontano. Impugna una frusta fatta con la colonna vertebrale di un cadavere umano e quando smette di cavalcare, avviene una morte: il dullahan chiama un nome e la persona nominata muore immediatamente. In alcune versioni, è rappresentato come il conducente senza testa di una carrozza nera. Un’altra figura simile è il gan ceann, o “senza testa”, che può essere respinto indossando oggetti dorati o ponendoli sul suo cammino.

Folclore scozzese

Nel folklore scozzese, una storia nota riguarda un uomo di nome Ewen decapitato durante una battaglia tra clan a Glen Cainnir sull’isola di Mull. La battaglia gli negò la possibilità di diventare un capo, e sia lui che il suo cavallo sono senza testa nei resoconti della sua infestazione in quella zona.

Folclore tedesco

Nelle leggende tedesche dei Fratelli Grimm, vengono narrate due storie di un cavaliere senza testa. In una, ambientata a Dresda in Sassonia, una donna sente il richiamo di un corno da caccia mentre raccoglie ghiande nella foresta e si imbatte in un uomo senza testa su un cavallo grigio. In un’altra storia, ambientata a Braunschweig in Bassa Sassonia, un uomo senza testa chiamato “il cacciatore selvaggio” avverte i cacciatori di non uscire il giorno successivo per evitare un incidente.

Folclore statunitense

Nel folklore statunitense, il Cavaliere senza Testa è il protagonista della leggenda di Sleepy Hollow, uno spettro maligno che emerge ogni notte di Halloween dalla vecchia chiesa olandese di Sleepy Hollow. Secondo la leggenda, era un soldato hessiano decapitato durante la Battaglia di White Plains nel 1776 durante la Guerra d’indipendenza americana. Ogni notte cerca furiosamente la sua testa perduta.

Leggenda texana

Nel folclore texano, il cavaliere senza testa è conosciuto come El Muerto e è protagonista di una leggenda nata al confine tra Stati Uniti e Messico nel Texas meridionale nel XIX secolo. Si narra di un bandito messicano di nome Vidal, catturato dai Texas Ranger, che fu decapitato e il cui corpo trasformato in uno spettro vagabondo fu avvistato fino al secolo successivo. La storia è stata narrata in vari romanzi, inclusi “The Headless Horseman” di Mayne Reid, “Tall Men with Long Rifles” di J. Warren Hunter e “Tales of Old Time Texas” di J. Frank Dobie.